Passione Honda On-Off

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

Autore Topic: Aprilia Caponord 1200  (Letto 6086 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Giovannino

  • Consigliere VCI
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *
  • Gradimento del post: +2052/-13
  • Offline Offline
  • Post: 5699
  • Anno immatricolazione: 2001
  • Città: Castelbuono (PA)
  • Km: 189.000 km
  • Moto in uso: Honda Varadero XL1000V
  • L'unica Honda è la Varadero!
    • Facebook
Aprilia Caponord 1200
« Risposta #15 il: 09 Novembre 2012, 11:47 »

E' di stamattina l'uscita di una foto ufficiale della nuova Aprilia Caponord 1200. Niente male davvero! :)





http://www.motociclismo.it/aprilia-caponord-1200-versione-definitiva-moto-53196



Mai come in questo caso è stata tanto attesa la prima foto ufficiale di una nuova moto. La Aprilia Caponord 1200 è stata annunciata da foto rubate e da scoop più o meno veri, fatto sta che credevamo di sapere tutto di lei e l’unica preoccupazione riguardava il design, troppo ispirato alla RSV4 nel frontale e nella livrea (cliccate qui per le foto del prototipo).


DNA SPORTIVO
Ora, insieme alla conferma che la moto sarà presentata a Eicma 2012, arriva la prima immagine direttamente dalla Casa e dobbiamo dire che qualche ritocco c’è stato, anche se non clamoroso. Il frontale è stato parzialmente ristilizzato e perde la connotazione supersportiva che aveva, grazie a pochi interventi al cupolino. Anche perché la colorazione scelta (ma non sarà l’unica) è quella di un “total black” interrotto solamente dal rosso dei pin stripe sui cerchi e della molla del mono, nonché dall’oro della forcella e delle pinze dei freni. Non c’è storia: il DNA è sempre quello delle corse (sfogliate la gallery per vedere quanto la Caponord sia cambiata rispetto al prototipo)


DORSODURO E ANCHE DI PIÙ
La motardona di Noale ha fornito la base tecnica per la Caponord 1200, quindi confermato il bicilindrico a V di 90° da 1.197 cc, con distribuzione bialbero in testa a 4 valvole per cilindro, alimentazione a iniezione e doppia accensione. La potenza non è dichiarata ma, a titolo di confronto, la Dorsoduro 1200 ha 130 CV, mentre le più sportive rivali della categoria maxi enduro hanno ormai raggiunto la soglia dei 150 CV. Staremo a vedere, anche se è presumibile che il V2 di Noale sia stato oggetto di una cura volta a renderlo ancor più trattabile e disponibile ai bassi regimi, nonché fluido nell’erogazione. Il telaio è a traliccio di tubi in acciaio con piastre in alluminio, ci sono la forcella regolabile con steli di 43 mm e l'impianto frenante Brembo con dischi di 320 mm e pinze monoblocco; le ruote in lega derivate dalla RSV4 calzano pneumatici specifici semiscolpiti per il fuoristrada leggero.


SORPRESA ELETTRONICA
Un po’ per coerenza con le tendenze attuali, un po’ perché già la Dorsoduro 1200 vanta ottime credenziali in tal senso, era lecito aspettarsi un’elettronica raffinata. Ma con la Caponord 1200 l’Aprilia si è superata. La maxi enduro veneta ha infatti di serie il ride by wire con tripla mappatura, il controllo di trazione a tre livelli derivato dalla RSV4, l'ABS a due canali, il cruise control e, grande novità, le sospensioni semiattive col sistema ADD (Aprilia Dynamic Damping).


COMFORT PER DUE
La protezione è affidata al parabrezza regolabile (manualmente), ai paramani e ai profili delle fiancate; al comfort pensa invece la sellona sagomata e predisposta per accogliere comodamente il passeggero; il serbatoio appare ben dimensionato, e d’altronde da una moto di questa categoria ci si aspettano percorrenze di almeno 250-300 km tra un pieno e l’altro. Notare la predisposizione per le valige nonché lo snodo prima del silenziatore, che consente di abbassare il terminale quando si intende applicare alla caponord il… bagagliaio. A proposito di bagagliaio, chiaramente non potrà mancare una nutrita offerta di accessori optional, per trasformare la Caponord a piacimento da grintosa mangia curve a efficace viaggiatrice di lungo corso.


 fiori

Connesso
A presto,
Giovannino
Frascati (RM)
---------------------------------------------

Murdock

  • Socio VCI/TCI
  • Direttivo Club
  • Sr. Member
  • *
  • Gradimento del post: +99/-27
  • Offline Offline
  • Post: 13580
  • Anno immatricolazione: 02/2019
  • Città: Rimini
  • Km: Sempre pochi
  • Moto in uso: CRF1000L 2019 ADVENTURE SPORT HRC COLOR
  • SOCIO - CONSIGLIERE VCI - TCI
    • http://www.varaderoclubitalia.it/club/index.php
Re:Aprilia Caponord 1200
« Risposta #16 il: 09 Novembre 2012, 13:03 »

Muso RSV4, come da ultimi standard Aprilia...
Connesso
Mirco
Rimini
--------------------

susic82

  • Jr. Member
  • **
  • Gradimento del post: +19/-1
  • Offline Offline
  • Post: 507
  • Anno immatricolazione: 2012
  • Città: Cortemilia -CN-
  • Km: 4200
  • Moto in uso: BMW R 1200 GS ADV
Re:Aprilia Caponord 1200
« Risposta #17 il: 09 Novembre 2012, 13:39 »

Bella.... un'altra moto molto stradale e poco turistica... ma ormai la linea è quella.... Multistrada, Crosstourer, Capo Nord, La nuova Ktm...  ;)
Connesso

La mia cara Vara 124000km...

BoboNero

  • Moderatore
  • Hero Member
  • *
  • Gradimento del post: +114/-26
  • Offline Offline
  • Post: 5384
  • Anno immatricolazione: 2009
  • Città: Grosseto
  • Km: 42000
  • Moto in uso: BMW K1300R
Re:Aprilia Caponord 1200
« Risposta #18 il: 09 Novembre 2012, 13:44 »


 dunno.gif :ttok:

Connesso
La oa ola alda on la annuccia orta orta e olorata!



moreno_bertoni@fastwebnet.it

varagio

  • La musica accompagna le mie giornate, la moto le completa.
  • Jr. Member
  • **
  • Gradimento del post: +24/-13
  • Offline Offline
  • Post: 1799
  • Anno immatricolazione: 2001
  • Città: San Donà di Piave
  • Km: 92.000
  • Moto in uso: Honda Varadero XL1000V
Re:Aprilia Caponord 1200
« Risposta #19 il: 09 Novembre 2012, 16:17 »

Azzz tute le case si stanno scatenando sul segmento...  woot Ormai naked e supersport...  :TRmarameo:  score.gif

P.S. Comunque è bella, trasuda tecnologia  :wtg:
Connesso
Giovanni Franzoi "Francis"

sicanos

  • Full Member
  • ***
  • Gradimento del post: +73/-94
  • Offline Offline
  • Post: 2731
  • Anno immatricolazione: 2006
  • Città: Roma
  • Km: 93.000
  • Moto in uso: honda varadero 1000 MY2006
Re:Aprilia Caponord 1200
« Risposta #20 il: 09 Novembre 2012, 16:32 »

Sembra un bel "ferro". vedo un radiatore dell'olio oltre che dell'acqua, deduco grande potenza. Dalle caratteristiche sembra allo stato dell'arte per quanto riguarda elettronica, ciclistica ecc. Mi resta solo un dubbio che riguarda l'assistenza  Aprilia in Italia. Disastrosa a detta di qualche conoscente che ha abbandonato disperato questa casa dopo mesi ad aspettare pezzi di ricambio o alla ricerca di officine autorizzate inesistenti. Insomma non basta fare una bella moto  quando tutto il resto poi funziona male. Per ora a mio giudizio la catena di assistenza delle Jap è inparagonabile per efficenza a quelle dei brand italiani.

Folco

  • Jr. Member
  • **
  • Gradimento del post: +9/-1
  • Offline Offline
  • Post: 745
  • Anno immatricolazione: 2005
  • Città: Napoli
  • Km: XT_80000km / TA_20000km
  • Moto in uso: Honda XL650V '05 - Yamaha XT600 type 2KF
Re:Aprilia Caponord 1200
« Risposta #21 il: 09 Novembre 2012, 17:31 »

Tra sei mesi sarà difficilissimo trovare foss'anche la più scema delle vitarelle, tra due anni sarà scientificamente impossibile.

Aprilia fa belle moto, all'avanguardia per diversi aspetti, ma la sua rete d'assistenza è disastrosa !
Ho letto di gente che ha svenduto le vecchie caponord perché dopo l'ennesima rottura del menga (tipo regolatore di tensione...) avevano perso le speranze  di trovare i componenti da sostituire.
Sul loro forum c'è l'elenco dei bug della moto, cosa a dir poco imbarazzante, si insomma nessuna è perfetta, ma stilare una lista di ciò che si romperà, di come variare l'erogazione di serie et similia mi pare na cosa tra il tragicomico e l'orrido.

Peccato...
Connesso
Real Bikers Understand Exactly Why Dogs Stick Their Heads Out Of Car Windows !
Yamaha XT600 2KF[/U

remo-k-williams

  • Jr. Member
  • **
  • Gradimento del post: +29/-16
  • Offline Offline
  • Post: 1816
  • Anno immatricolazione: 1989, 1994, 2008
  • Città: modena
  • Km: tanti direi ma non quanti vorrei...
  • Moto in uso: AT650, DR350, K990 ADV
Re:Aprilia Caponord 1200
« Risposta #22 il: 10 Novembre 2012, 17:09 »

Steli da 43...
Gli stessi dell'AT, quindi un po risicati per motone del genere e quel radiatore dell'olio messo li?!?!
 :dry:
Al primosassolino sparatoanche dall'asfaltopiu pulito lo buchi e sei fermo!!
Connesso

Fredrix

  • Jr. Member
  • **
  • Gradimento del post: +11/-4
  • Offline Offline
  • Post: 1024
  • Anno immatricolazione: 2009
  • Città: Solesino(PD)
  • Km: 33000
  • Moto in uso: Transalp 700
Re:Aprilia Caponord 1200
« Risposta #23 il: 11 Novembre 2012, 08:02 »

Mi piace! :wtg: :wtg: :wtg:
Connesso
[URL=http://www.varaderoclubitalia.it/forum_image_gall

Rosso

  • Full Member
  • ***
  • Gradimento del post: +51/-10
  • Offline Offline
  • Post: 2074
  • Città: Verona
  • Moto in uso: Kawasaki GTR1400, Suzuki XF650
Re:Aprilia Caponord 1200
« Risposta #24 il: 11 Novembre 2012, 09:21 »

Anch'io ho notato subito il radiatore dell'olio... Col parafango così corto poi, sai che palta che ci si forma?...
In ogni caso mi ricorda una Granpasso col cupolino dell'RSV4 di Biaggi.  Inguardabile!
Connesso
La mia moto mediamente, beve un litro ogni 18 Km.
..."Mediamente" anch'io...

BoboNero

  • Moderatore
  • Hero Member
  • *
  • Gradimento del post: +114/-26
  • Offline Offline
  • Post: 5384
  • Anno immatricolazione: 2009
  • Città: Grosseto
  • Km: 42000
  • Moto in uso: BMW K1300R
Re:Aprilia Caponord 1200
« Risposta #25 il: 11 Novembre 2012, 09:35 »


Anche il parafango posteriore è pressoché inestistente, come il portapacchi.
Inoltre sfido una zavorrina di media statura ad inerpicarsi su quella sella e raggiungere Caponord.

Connesso
La oa ola alda on la annuccia orta orta e olorata!



moreno_bertoni@fastwebnet.it

vara2000

  • Jr. Member
  • **
  • Gradimento del post: +8/-3
  • Offline Offline
  • Post: 684
  • Anno immatricolazione: 2011
  • Città: Catanzaro Lido
  • Km: 57000
  • Moto in uso: Yamaha Supertenere 1200
Re:Aprilia Caponord 1200
« Risposta #26 il: 11 Novembre 2012, 09:48 »

Beh, bella è bella, ma poco funzionale effettivamente. Condivido quanto riguarda assistenza post vendita e scomodità ma, bisognerebbe provarla. Rispecchia il genere sportivo in voga adesso (vedi multistrada) che fa fare acquisti tendenti solo all'APPARENZA  e OSTENTAZIONE.  Viviamo ormai nell'epoca dei "C U L I S T R I" come si dice da me analogamente a "tra il dire e il fare c'è di mezzo... A VUCCA". Comunque l'avevo mal giudicata... è bella, ma non la comprerei mai. VARADERO FOREVEEEEEEEERRRRRR !!!!!!!!!!!! O meglio, fino a quando non faranno una degna erede dell'AFRICA!   emo-10 emo-10 emo-10 score.gif eekout
Connesso
Le mie moto del passato e non: Vespa T5 125 '86 (dal 1988-1990), Gilera ER 125 (dal 1990-1993), Honda Dominator 650 '90 (dal 1993-1995), BMW F650 (dal 1995-1997

Toro65

  • Full Member
  • ***
  • Gradimento del post: +58/-30
  • Offline Offline
  • Post: 4259
  • Anno immatricolazione: 2011
  • Città: Perugia
  • Km: 55.000
  • Moto in uso: BMW R 1200 RT
Re:Aprilia Caponord 1200
« Risposta #27 il: 11 Novembre 2012, 16:03 »

 dunno.gif sempre più sportive e sempre meno turistiche.....  dunno.gif
Connesso