Passione Honda On-Off

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

Autore Topic: Svolta nel mondo delle moto: frenare e piegare insieme, ora si può  (Letto 506 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Murdock

  • Socio VCI/TCI
  • Direttivo Club
  • Sr. Member
  • *
  • Gradimento del post: +99/-27
  • Offline Offline
  • Post: 13580
  • Anno immatricolazione: 02/2019
  • Città: Rimini
  • Km: Sempre pochi
  • Moto in uso: CRF1000L 2019 ADVENTURE SPORT HRC COLOR
  • SOCIO - CONSIGLIERE VCI - TCI
    • http://www.varaderoclubitalia.it/club/index.php

http://www.repubblica.it/motori/sezioni/moto/2013/10/24/news/motorcycle_stability_control_sicurezza_secondo_bosch-69252131/

Frenata controllata anche in curva grazie al nuovo sistema Bosch che debutterà sulla KTM 1190 Adventure e Adventure R

Un sistema di controllo della stabilità per le due ruote che verrà prodotto in serie nel 2013. Si chiama MSC (Motorcycle Stability Control) ed è firmato Bosch, ma soprattutto rappresenta un grande passo avanti per la sicurezza delle due ruote e funziona fornendo supporto al guidatore in tutte le situazioni, in frenata e in accelerazione, su rettilineo e in curva. Per il momento debutterà sui modelli 2014 di KTM 1190 Adventure e 1190 Adventure R.

“In moto un incidente mortale su due avviene in curva”, ha affermato Gerhard Steiger, Presidente della divisione Chassis Systems Control di Bosch. “Il sistema di controllo di stabilità per motocicli Bosch può aiutare a ridurre sensibilmente questi incidenti”. Nel 2010, solo in Europa sono morti per incidenti stradali più di 5.000 motociclisti. Studi dimostrano che il sistema ABS è in grado da solo di prevenire circa un quarto di tutti gli incidenti motociclistici che causano lesioni o ferite anche fatali. Il controllo di stabilità, sviluppato da Bosch, consentirà di ridurre ulteriormente il numero di sinistri.
“Il sistema MSC si basa tecnicamente sull’ABS enhanced per moto” ha spiegato Fevzi Yildirim, capo del Centro di Competenza per la sicurezza sulle due ruote Bosch, con sede in Giappone.

Il sistema MSC utilizza numerosi sensori per registrare le dinamiche di guida del mezzo. I sensori posti sulle ruote misurano la velocità di rotazione delle ruote anteriori e posteriori, mentre un modulo

con sensore di inerzia calcola l’angolo d’inclinazione e di rollio più di 100 volte al secondo. Analizzando i dati forniti dai sensori, la differenza di velocità tra la ruota anteriore e posteriore, e altri parametri specifici della motocicletta come dimensioni dei pneumatici, forma dei pneumatici, e posizione del sensore, la centralina di controllo del sistema ABS calcola la forza frenante in funzione dell’angolo di inclinazione.
 
Se il controllo di stabilità riconosce che una ruota si sta per bloccare, la centralina del sistema ABS attiva il modulatore di pressione nel circuito idraulico del freno. Quest’ultimo riduce la pressione frenante e la rimodula in modo che venga applicata la quantità di pressione frenante esattamente necessaria per impedire alle ruote di bloccarsi.
 
Il sistema MSC di Bosch può diventare l’angelo custode per la sicurezza stradale dei motociclisti. Tuttavia, come il sistema ABS, non può andare oltre le leggi della fisica e, in particolare, non consente di rimediare a gravi errori di valutazione della situazione e ad altri errori altrettanto grossolani del guidatore, pertanto non elimina completamente il rischio di incidente. Il sistema consente però di supportare il guidatore in situazioni di pericolo, aiutandolo a sfruttare al meglio le potenzialità della moto e incrementando quindi la sicurezza.

 fiori fiori fiori fiori
Connesso
Mirco
Rimini
--------------------

Bastard Inside

  • Jr. Member
  • **
  • Gradimento del post: +7/-2
  • Offline Offline
  • Post: 800
  • Anno immatricolazione: 2003
  • Città: Bitonto (Ba)
  • Km: 55000
  • Moto in uso: Varadero 1000
  • Possiamo essere liberi solo se tutti lo sono
R: Svolta nel mondo delle moto: frenare e piegare insieme, ora si può
« Risposta #1 il: 24 Ottobre 2013, 19:31 »

Questa è veramente una piccola rivoluzione copernicana! È un ottimo sistema8)
Connesso
-4 ruote muovono il corpo...2 muovono l'anima!
-La vita è un viaggio...viaggiare è vivere due volte!
-Il senno di poi è una scienza esatta.
-Sono un essere altamente asociale e tremendamente socievole; ecco perché ascolto tutti, ma parlo con pochi